La Hall

L’ospite, poi, viene accolto nella hall da un riferimento iconografico riconoscibile: una veduta parziale della laguna di Venezia, opera di Jacopo De’ Barbari, eseguita nell’anno 1500. La matrice originale della xilografia è costituita da sei immensi pannelli in legno di pero conservati al Museo Correr, mentre la riproduzione proposta, dopo essere stata scansionata e vettorializzata, è stata trasferita con tecnica al laser sul rivestimento frontale, anch’esso in pero, del bancone della hall.

Fa da sfondo una parete trattata a foglia oro, finitura che si ritrova in opere pregiate della Venezia del ‘700 e che fu vanto della confraternita artigiana dei Doratori.