Il Lido di Venezia, tra storia e leggenda

Il Lido si estende per circa 12 chilometri dal porto di San Nicolò fino a quello di Malamocco, le due bocche che mettono a contatto laguna e mare. A dispetto della sua ristrettezza, è fornita di strade carrozzabili e di un aeroporto. Nemmeno il suo valore storico è rapportabile al suo metraggio, avendo avuto per secoli funzione difensiva a protezione di Venezia. È stata riconosciuta località balneare solo dalla seconda metà dell’Ottocento. La leggenda vuole che il primo ad invaghirsi del Lido sia stato il poeta e politico inglese George Byron, che percorreva al galoppo le spiagge deserte dell’isola, fino ad arrivare davanti alla chiesa di San Nicolò, tuffarsi nel bacino e tornare a Venezia a nuoto.