San Francesco del Deserto

A San Francesco del deserto, isola leggendaria, circondata da cipressi e pini marittimi, ci si arriva solo in barca. Il mito vuole che San Francesco D’Assisi (da cui il nome) vi approdò dopo un nubifragio. Aveva conservato un bastone, ricavato da un ramo di pino, di ritorno da un viaggio in Siria e in Egitto, e lo piantò qui. Da questo ramo spoglio nacque un pino tanto grande da tenere in ombra tutta l’isola. Vi sopravvive un convento con due chiostri, uno risalente al 1200 e l’altro al 1400.