Burano

A circa mezz’ora di distanza in vaporetto, si può raggiungere Burano e Torcello. Pittoresche casette colorate che separano il blu del cielo da quello della calma laguna, un campanile storto, signore sedute sull’uscio di casa che cuciono e gente pacifica e amichevole che vi intrattiene per le strade: siete a Burano, isola di pescatori e del merletto (puntoburanese), ricercato e imitato in tutta Europa. Secondo il mito, l’arte del merletto ebbe origine qui grazie ad alcune donne che riprodussero un ricamo realizzato con i flutti del mare, donato ad un pescatore del posto fedele alla sua sposa da una sirena.

Da visitare: il Museo del Merletto. Da assaggiare: il buranello (o bussolà), dolce tipico a forma di ciambella che in passato veniva preparato dalle mogli dei pescatori, quando si allontanavano da casa per lunghi periodi di tempo per andare a pesca.